La salute dei nostri pazienti ci sta molto a cuore, per cui impieghiamo dei protocolli di sterilizzazione molto severi.

La strumentazione contaminata viene dapprima lavata, quindi messa nella vasca ad ultrasuoni per rimuovere tutto lo sporco.

Successivamente mettiamo tutto nel termodisinfettore, un macchinario usato routinariamente nelle strutture ospedaliere che, con un processo di lavaggio e trattamento termico, esegue la disinfezione (cioè la rimozione di tutti i microrganismi patogeni).

Gli strumenti disinfettati vengono quindi sigillati in apposte buste di plastica e carta e vengono messe in autoclave classe B che li sterilizzano, rimuovono cioè tutti i microrganismi presenti, anche quelli non patogeni.
Gli strumenti rimangono sterili fino al momento dell’apertura e comunque per non più un mese (su ogni busta apponiamo la data di scadenza).

Periodicamente eseguiamo dei controlli sull’efficienza della sterilizzazione con test appositi (strisciette colorate, test del vuoto, test con spore).
Procedura sterilizzazione
Sterilizzazione

© 2014 Dr. Luca Mergati - Dottore in Odontoiatria e Protesi Dentaria, Specialista in Ortognatodonzia
Iscrizione Ordine Medici Milano - Albo Odontoiatri n. 1778
Via Giacomo Matteotti, 110 - 20082 BINASCO (MI) - Tel: 02 9055576 - e-mail:
scrivimi@LucaMergati.it
P. IVA 13302380152 - Tutti i diritti riservati